Pane Paleo "integrale"

Favoloso pane per pucciare nei brodi e sughetti. Morbido con un gusto 'integrale'.


Ingredienti
2/3 tazza farina di semi di lino (io ho utilizzato quelli d'orati ma non credo che si trovano in Italia, perciò il tuo pane potrebbe risultare più scuro)
1/3 tazza farina di mandorle
1,5 cucchiaino di lievito in polvere
1/8 cucchiaino di sale organico
circa 3 cucchiaini di ghee, olio d'oliva, burro o olio di cocco (a preferenza)
2 uova

1 cucchiaio zilitolo (questo è opzionale, ma io trovo la farina di lino un po amaro)
circa 3 cucchiai di acqua quanto basta per rendere la pastella appena liquida abbastanza per versare (più acqua aggiungi, più è difficile far cuocere il pane fino in fondo).

In una ciotola, unire gli ingredienti secchi. In un'altra ciotola, sbattere le uova insieme. Mescolare tutti gli ingredienti. 
Ungere una teglia o tortiera piccola con un po di olio di cocco o in alternativa tagliare un foglio di carta da forno e posizionarlo sul fondo. Versare la pastella e con un cucchiaio spalmare in modo uniformo. Spargere un po di semi di lino o semi di zucca sopra.

Cuocere 20-25 minuti a 350 gradi o fino a quando non è cotto fino in fondo, cioè inserire uno stuzzicadenti dentro per vedere se esci pulito. Se esci bagnata cuocere un'altro 5-6 minuti.


Questa ricetta fa un pan carré di misura circa un terzo di quello che vedi nella foto sopra o come questo accanto.

Varianti: è possibile creare un pane alle erbe con l'aggiunta di timo o salvia, origano, rosmarino, aglio e perfino olive.

Ottimo scaldata nella tosta pane con burro o ghee spalmata sopra.

Nei prossimi giorni proverò un variante a questa ricetta con albume d'uova sbattute per vedere se riesco renderlo più soffice. Vi faccio sapere.

2 commenti:

stefania zuddas ha detto...

Ciao e complimenti per i consigli utilissimi.
Vorrei chiederti una cortesia, mi scuso in anticipo, potresti indicare i pesi in grammi........
Oramai e' la quinta volta che ci provo e proprio non mi riesce (nonostante utilizzi i dosatori cup, tablespoon e teaspoon).
Grazie mille

paleomamma ha detto...

Hai ragione Stefania... mi sono reso conto dopo che avevo già pubblicato alcuni ricette. Cercherò di fare cosi prossimamente. Io sono abituato a fare tutto con i misuri Americani che ho in casa.