Mio Percorso Paleo

A volta un percorso non va via dritta ma segui passi storti incerti. Circa due anni fa, mi ricordo d'aver inciampato su di un sito che trovai interessante, estremo, buffo.
Ma non troppo per evitare che mandai un link a mia madre.
         
Quel sito, proclamava che i grassi non fanno ingrassare, che dire un sovrappeso che si possa perdere chili con l'esercizio e una favola, che la ginnastica non fa dimagrire nessuno e produce solo degli gran frustati. Nonostante tutti i referenze e bibliografe, il tono del sito mi suonava di fanatismo. Ma questo è un aspetto del mio percorso che vi spiegherò dopo.
   
L'anno scorso invece quando mia figlia ha compiuto cinque anni ho cominciato a leggere per accertarmi che non ci fosse qualcosa in extra che doveva fare a livello d'igiene per i suoi denti destinati ad arrivare durante quel'anno, e ho scoperto UN MONDO!
     
Ho imparato che alcuni genitori non portano i propri figli ai dentisti, che alcuni non usano dentrifici o spazzole. Alcuni lavano i denti con il burro. Ho scoperto che i denti possono guarire da soli dalle carie dentale senza l'uso di un trapano e otturazione. Non era certo cosi che sono stato cresciuto io. E qui mi sono chiesto: Quanti cose non so? Quanto dovrò leggere per capire cosa devo sapere?

Ho letto sul'acido fitico e la mancanza di minerali nella nostra dieta. Minerali che sono fundamentali per denti sani. Ho trovato interessantissimi articoli su le larghissime arcate dentale dei popolazione del paleolitico e le società di cacciatore-raccoglitori di oggi. Ho tristemente scoperto che i denti  permanenti di mia figlia erano ormai già formati nei primi 2-3 anni delle sua vita, bensì ancora sotto le gengive. Rimaneva solo d'aspettare che si spuntavano.
           
E cosi, nel leggere a riguarda dei denti, ho scoperto non solo una filosofia nutrizionale ma un'intera stile di vita.  Poi dopo sei mesi circa mi sono inciampato ancora su quel stesso sito buffo, fanatico, pero a quel punto non era poi cosi incredibile. Tutto quello che il sito riportava ho letto con una nuova consapevolezza. Era tutto assolutamente vero!
            
E questo è per dirti che ogni sito arriverà ad avere un impatto su di qualcuno. Forse non tu o me ma un altro. Ognuno di noi ha un suo pulsante speciale nascosta e se non va premuto nel momento giusto....non si apre la mente. Adesso non do per scontato che niente che leggo o sento è vero, che niente che leggo o sento è falso, o che niente che faccio è giusto. Indago con una mente aperta.

Spero che il mio blog vi da fiduccia o almeno semina quel curiosità che vi spinga ad approfondire gli argomenti che tratto cui e che in fine anche tu possa trovare la tua strada verso una vità migliore..

16 commenti:

Anonimo ha detto...

molto interessante il tuo blog, ho iniziato da tre settimane la dieta paleo e sono sola nel percorso. trovare qualcuno che condivide è tranquillizzante, grazie.

paleomamma ha detto...

E' importante sentire parte di un gruppo quando si inizia qualcosa di "nuova". Gettare via i vecchi concetti sicuramente provocano un po' di nervosismo che non è sempre motivante.
I primi tre settimane sono i più difficili per toglierti dai tenaglie dei zuccheri e ristabilire il metabolismo. Vedrai come ti sentirai dopo 3 mesi. Benvenuto!

Leonessa ha detto...

Ciao!
Finalmente ho scoperto qualcuno in Italia che ha fatto un percorso simile al mio..!

Grazie per il tuo blog! Ci tornero' spesso.

Anonimo ha detto...

aiuto, con la dieta paleo continuo a dimagrire e non ne posso più di persone che mi allarmano dicendomi che sto male, sono troppo magra, mi ammalerò e via discorrendo. Cosa posso mangiare per aumentare un paio di kg? (peso 53 per 1,68 di altezza). Grazie infinite

paleomamma ha detto...

E' normale perdere peso nell'inizio. Non so da quanto tempo hai modificato la tua dieta, ma io nel primo mese ho diventato un skeletro! Dopo, il metabolismo si stabilisce con la nuova dieta (purtroppo succede anche per che vuole perdere peso e rallenta la perdita).
Incrementa le calorie! Come?
In modo facile e economico:
Uovo (anche il tuorlo crudo). Grassi ovunque. Olio di cocco. Se non eviti latticini: Ghee e panna. Panna ha meno zuccheri, lattosio e caseine del latte è ha più grasso. Io lo beve con tuorlo d'uova. Ogni piatto che faccio in cucina ha olio di cocco in aggiunta. Mangiamo anche pancetta. Quella fresca. E' favoloso come merenda tagliata in pezzetti con un po' di sale. Puoi mangiarla d'avanti al computer con le mani. Il problema nell'inizio e che non si sa cosa mangiare perché deve cucinare o preparare. In questo caso: carpaccio. Salmone affumicato. Tonno fresco crudo. Avocado.

Enrica ha detto...

Ciao...il mio problema è il contrario...non vedo tutto sto dimagrimento....mi mantengo sempre lì assumendo al massimo un 100gr di carboidrati giornalieri e avendo eliminato anche la frutta secca sono scesa solo un chilo e mezzo :(

paleomamma ha detto...

Enrica, il tuo obbiettivo è di perdere peso? Bisogno vedere che carboidrati mangi. Io se dovesse mangiare solo 100g di pasta OGNI GIORNO mettere su peso. E' importante mangiare fonti ricchissimi di nutrienti. Anche le proteine si convertono in glucosio. Mangi abbastanza grassi?

Enrica ha detto...

Scusa effettivamente sono stata imprecisa, il mio obiettivo è in primis alimentarmi nel modo più sano possibile e poi perdere qualche chilo(non tanti)più che altro rimodellarmi....mangio carboidrati derivanti da frutta solo a colazione accompagnata magari da albumi o uova strapazzate o qualche fetta di arrosto di tacchino (tipo prosciutto cotto per intenderci) poi per pranzo e cena vado con carne o pesce (di solito macinato magro, o tacchino o sgombro) e insalata finocchi verdure di stagione, a volte zucca o patate dolci (più raramente) il tutto condito con 1 o 2 cucchiai di olio di oliva(di norma sto sulle 1200 / 1300 calorie in base al calcolatore)...purtroppo togliendo la frutta secca non so con cosa posso aumentare i grassi e di quanto....non riesco a barcamenarmi...

corrado ha detto...

Ciao, ho creato un sito sul lavoro della dottoressa Campbell che ha scritto un libro sulla cura di molte malattie (autismo e non solo) con una sorta di dieta paleolitica. sono il traduttore del libro che a breve sarà disponibile in Italia.

Ho visitato il tuo sito e l'ho inserito tra i link di approfondimento.

PS: l'acido fitico inibisce la rimineralizzazione dei denti vero? Alcune cose le sto approfondendo adesso e cavolo se penso che spesso ho mangiato le mandorle senza metterle in ammollo col sale ...

corrado ha detto...

dimenticavo di segnalarti il mio sito sulla disbiosi e la dieta che cura

paleomamma ha detto...

Grazie Corrado- lo leggo sta sera e sono contenta che l’hai lasciato per gli altri lettori.
Comunque l'acido fitico nelle mandorle è soprattutto nelle parte scuro (pellicina ??). Io compro quelli senza. Pero ammetto che utilizzo molto poco di mandorle ora. Troppo PUFA.
Con tutti i recenti discorsi sui amidi resistenti, pare che la farina di tapioca come alcuni altri amidi (non facilmente digeriti) viene trasformato in acidi grassi nell’intestino. Questo non mi dispiace e ha un sapore favoloso. I carboidrati non sono tutti uguali. Un amido innocuo (del tutto innocuo)- ma essente di nutriente che pero da un grande aiuto in cucina.

Anonimo ha detto...

Ciao paleomamma! Ho iniziato da un paio di settimane il regime paleo, ma per la festa della mamma ho sgarrato purtroppo... Volevo chiederti qualche consiglio, perché oltre alla salute (in primis!) il mio obiettivo è anche perdere peso.. ma avendo appena iniziato ho paura di commettere qualche errore! Ho eliminato carboidrati e latticini (a parte appunto uno sgarro questa domenica)ma cosa dovrei fare per dimagrire? Ho proprio bisogno di qualche consiglio, penso di poter sbagliare qualcosa!
Grazie in anticipo,
Vittoria:)

Stefano ha detto...

Ciao a tutti, se vi serve qualche ricetta specifica della Dieta paleo provate a visitare il blog di Andrea Padoan: Le ricette e i consigli Paleo

Anonimo ha detto...

Consiglio a tutti il libro vivere 120 anni di Andrea Panzironi si trova su Amazon a circa 16 euro parla del modo di mangiare del paleolitico ed a mio avviso un libro fantastico che si divide tra informazioni su come funziona il nostro corpo a come mangiate per vivere longevi consigli altissimo

MyRuse ha detto...

ciao a tutti,molto interessanti i vostri commenti,io hoiniziato da qualche giorno e non ho nessun problema di restrizione,pero vorrei sapere quanto si puo dimagrire nel primo mese di dieta?grazie

Stefania ha detto...

Qualcuno me la potrebbe spiegare meglio? Grazie